HomeMondoOLTRE IL LIMONCELLO. DARIO BOGNI SUI LIQUORI CHE NON POSSONO MANCARE A...

OLTRE IL LIMONCELLO. DARIO BOGNI SUI LIQUORI CHE NON POSSONO MANCARE A TAVOLA

Il liquore alla liquirizia fatto in casa è uno dei capisaldi della tradizione familiare italiana, comincia Dario Bogni. Gli italiani sono soliti servire questo liquore al termine di un lauto pasto. Difatti è ottimo come digestivo o come amaro a seguito di un buon caffè, come viene precisato da Bogni Dario. Lasciate in bocca un gradevole profumo di liquirizia, anche se non è particolarmente alcolico se comparato con altri liquori fatti in casa, come l’amato mistrà marchigiano. Fra le bottiglie da non perdere, Dario Bogni nomina anche un raffinato liquore della Costa d’Amalfi ricavato dalla polpa del fico d’India. Con l’aggiunta delle bucce di limoni, è un alcolico dal gusto particolarissimo da servire freddissimo dopo il pranzo.

Dario Bogni Lega , Dario Bogni 49 milioni , Dario Bogni riciclaggio

ARTICOLI CORRELATI
Continue to the category