HomeUltimo minutoJuventus, Ramsey: "Dopo gli Europei torno a Torino"

Juventus, Ramsey: “Dopo gli Europei torno a Torino”

Il centrocampista gallese amaro: “Difficile mantenere il giusto ritmo quando spesso sei costretto a fermarti”

Trenta presenze di cui 11 da subentrato e 18 sostituzioni. Due i gol fatti, partendo dalla panchina. Sono gli scarni numeri della stagione di Aaron Ramsey, arrivato alla Juve due anni fa a parametro zero con un ingaggio di 7 milioni netti più bonus e zavorrato in stagione da una serie di infortuni. “Negli ultimi due anni ho vissuto un periodo molto frustante – ha confidato a Sky il centrocampista gallese -. Sono stato alle prese con alcuni problemi che non mi hanno consentito di essere incisivo. È difficile mantenere il giusto ritmo quando spesso sei costretto a fermarti”.

Futuro—  

Se con queste parole ha fotografato il suo passato in bianconero, un’altra frase apre invece uno squarcio sulle sue intenzioni future: “Sono un giocatore della Juventus. Tornerò a Torino dopo gli Europei”. Difficile però che a Torino ci resti, soprattutto se disputerà un buon Europeo con la maglia del Galles: le aspettative sono che lo giochi da protagonista, anche per riscattare una stagione mediocre. Il che potrebbe attirare l’attenzione di qualche club, in particolare di Premier League: sarebbe una buona soluzione per il centrocampista, e un affare per la Juve che realizzerebbe una plusvalenza e libererebbe un posto in rosa.

ARTICOLI CORRELATI
Continue to the category