HomeUltimo minutoEuropa League, Villarreal-Manchester United 12-11 dopo i rigori

Europa League, Villarreal-Manchester United 12-11 dopo i rigori

Partita ricca di emozioni nonostante le poche occasioni: Gerard Moreno e Cavani segnano nei 90′ regolamentari. Il portiere spagnolo non para nessun penalty e sbaglia il suo

Una finale di Europa League pazzesca e indimenticabile consegna al Villarreal una serata storica. La squadra di Unai Emery (che da allenatore la alza per la quarta volta) batte 12-11 ai rigori il favoritissimo Manchester United. La serie finale di penalty è da fiction per soggetti con robusto apparato cardiocircolatorio: non sbaglia nessuno finché si arriva ai portieri. Rulli segna, De Gea sbaglia.

LA PARTITA—  

E’ stata una finale piacevole, senza una valanga di occasioni da rete ma a tratti emozionante, per quanto possa esserlo una sfida così pesante. Il Villarreal si è difeso molto bene, concedendo il minimo sindacale a una squadra con tanta qualità offensiva individuale come il Manchester United, che ha trovato il meritato pari su un’azione in parte casuale. Il Villarreal ha iniziato un po’ teso, ma ha avuto il merito di passare alla prima occasione, nel contesto di un primo tempo che ha offerto solo un tiro nello specchio a testa. Al 29′ Gerard Moreno approfitta dell’imperfetta marcatura di Lindelof sulla punizione di Dani Parejo e batte De Gea con il destro. Gli spagnoli possono così impostare la partita preferita, fatta di un’attenta difesa e di qualche puntata in contropiede. Lo United sale di intensità nella ripresa: Rulli non deve mai fare miracoli, ma Edinson Cavani si conferma uno straordinario rapinatore dell’area di rigore con la zampata dell’1-1 al 55′, convalidata dopo il controllo Var. Ed è proprio del Matador l’occasione più nitida di rompere la parita, con Shaw che gli mette sulla testa un gran cross. Decisivo Pau Torres nella respinta.

SUPPLEMENTARI —  

Le squadra calano fisicamente e i 30′ finali sono molto meno gradevoli dei primi 90′. Cresce il timore di incassare un gol che sarebbe verosimilmente decisivo. Albiol e Rulli rischiano di combinarla grossa, dall’altra parte Paco Alcacer si addormenta su una palla che andava aggredita diversamente. Ma non c’è molto altro.

RIGORI—  

Gerard Moreno, Mata, Raba, Telles, Paco Alcacer, Bruno Fernandes, Alberto Moreno, Rashford, Dani Parejo e Cavani sono glaciali dal dischetto. Si va a oltranza: Moi Gomez, Fred, Albiol, James, Coquelin, Shaw, Mario Gaspar, Tuanzebe, Pau Torres e Lindelof non sbagliano. Tocca ai portieri: Rulli segna, De Gea sbaglia.

ARTICOLI CORRELATI
Continue to the category