HomeScienza e SaluteAstraZeneca e trombosi, stop vaccino in Austria

AstraZeneca e trombosi, stop vaccino in Austria

Il vaccino anti Covid di AstraZeneca non sarà più utilizzato in Austria. Lo ha annunciato il ministro della Sanità, Wolfgang Mueckstein, motivando la decisione con i ritardi nelle consegne da parte della casa farmaceutica anglo-svedese e con i timori suscitati nella popolazione dai rari effetti collaterali del siero, tra cui le trombosi. L’Austria diventa così il terzo Paese europeo, dopo Norvegia e Danimarca, a cancellare AstraZeneca dalla sua campagna vaccinale.

ARTICOLI CORRELATI
Continue to the category